mercoledì 29 aprile 2015

OTTO CONSIGLI PER CHI CERCA CASA



Nel mio ultimo articolo postato sul blog ho cercato di dare alcuni consigli a coloro che hanno la necessità di vendere il proprio immobile, invece in questo articolo la mia attenzione è rivolta a coloro che sono alla ricerca di un immobile da acquistare.
Comprare una casa di proprietà non è un'impresa facile, sopratutto in un momento dove l'offerta di immobili è decisamente abbondante.
Se il tuo obiettivo è comprare un immobile da adibire a prima o seconda casa, allora mi sento in dovere di darti alcuni preziosi consigli.


 1. Comprare casa al reale valore di mercato


Ritengo sia fondamentale affidarsi ad un’agenzia immobiliare che opera nella zona di riferimento, la quale sicuramente, conosce il reale valore di mercato degli immobili in vendita.
A volte tentare di acquistare un immobile da venditore privato può risultare controproducente, in quanto egli tende a dare al proprio immobile un valore non veritiero, frutto esclusivamente di indagini superficiali e non oggettive.
Inoltre ricordati che l'errore più grande che commette il venditore privato, è di dare al proprio immobile un valore affettivo, è inutile dire che tale valore non interessa a te che compri.


2. Acquisto senza mutuo


Se hai la possibilità di comprare la nuova casa senza il bisogno di accendere un mutuo, hai un grande vantaggio rispetto a chi invece ne ha la necessità.
Avviare una trattativa con clienti che dovranno seguire tutto l'iter per poter ottenere il mutuo, può essere per il venditore causa di perdita di tempo, proprio per questo motivo egli potrebbe non accettare la tua proposta, o quanto meno non essere disposto a fare sconti sul prezzo richiesto.
Il mio consiglio è di farti fare prima una prequalifica dalla banca scelta, in modo da avere la quasi certezza di ottenere il mutuo, in questo modo il proprietario si sentirà più tranquillo in fase di trattativa.

3. Zona di riferimento
   
Come sicuramente saprai, comprare casa in centro città, ha dei costi più elevati, quindi a meno di necessità inderogabili, ti conviene spostare l'attenzione nelle zone più lontane dal centro, in periferia o nella prima cintura, dove i prezzi sono sicuramente più bassi.
A volte per qualche chilometro, si riesce a risparmiare parecchie migliaia di euro.
 
4. Vetustà dell'immobile


Comprare un immobile datato e magari da ristrutturare, può risultare conveniente, sicuramente il suo valore tenderà ad essere nettamente più basso, anche se bisogna dire che queste tipologie di immobili, quasi sempre hanno un alto dispendio energetico, fattore comunque da non sottovalutare quando acquisti un immobile.
In ogni caso in fase di ristrutturazione, potrai provvedere ad attuare gli accorgimenti necessari per riqualificarlo energeticamente. 

  5. Scelta del piano


Gli appartamenti posti ai piani bassi hanno un valore di mercato inferiore a quelli posti ai piani alti, sia per una inferiore luminosità, che per la mancanza di vista, oltre alla facile accessibiltà da parte dei topi di appartamento, salvo ovviamente che manchi l'ascensore.
In quest'ultimo caso l'unico deterrente efficace, risulta essere un buon impianto di antifurto, oltre al vecchio metodo delle grate alle finestre, anche se a me personalmente non piacciono.

6. Esposizione interna/esterna

Gli appartamenti con esposizione interna al cortile, hanno prezzi più competitivi rispetto a quelli esposti all'esterno, così come fondamentale è l'esposizione alla luce del sole, un immobile esposto a sud vale decisamente di più di un immobile esposto a est, ovest o a nord.
Stesso discorso vale sulle arie, un immobile ad una o due arie, varrà sicuramente meno di un immobile a tre arie.

7. Immobile con o senza ascensore

Un appartamento ad un piano medio/alto senza ascensore, ha un valore decisamente più basso di un appartamento dotato di ascensore, quindi se siete giovani e non vi pesa fare qualche rampa di scale, vi troverete a risparmiare diverse migliaia di euro.
Diverso è il discorso nel caso non siate più tanto giovani, in tal caso il mio consiglio è di puntare decisamente su di un appartamento ubicato in un edificio dotato di ascensore.

8. Immobile con o senza box auto

Se hai un budget di spesa non elevato e purtroppo non puoi permetterti di comprare un appartamento completo di box auto, puoi cercare fra le tante proposte, una soluzione in vendita senza box, oppure nell'eventualità che l'immobile di tuo interesse sia in vendita comprensivo di box, puoi sempre proporre al venditore di comprarlo in un secondo momento, oppure chiedergli di affittartelo.
In questo modo riuscirai a risparmiare alcune migliaia di euro utili magari per far fronte alle spese di agenzia e del notaio.


Adesso non ti resta che metterti alla ricerca...........la tua nuova casa ti sta aspettando!


Pinerolo li 29/04/2015
Ore 18.05
Sabino Grimaldi

                                                                                                                              www.vendocasapinerolo.com


                                         

                                                                                             



    













Nessun commento:

Posta un commento